Omar Codazzi

Omar Codazzi era un ragazzo come tanti, con un sogno nel cassetto… Cantare! La sua passione per il canto inizia ad essere coltivata con il “karaoke”, ma ben presto “l’indole canora” viene assecondata da una piccola orchestra che gli consente di esibirsi dal vivo, interpretando canzoni dei suoi miti artistici: Claudio Villa e Franco Bastelli. Il 1996 è l’anno della svolta: Omar canta per la prima volta in una grande orchestra Nazionale.